UN NUOVO RISTORANTE LIBANESE APRE A SHARM

0
547

Nel vasto e variegato panorama della ristorazione di Sharm, è sicuramente degno di nota l’apertura di un ristorante libanese all’interno delle sale del Sinai Grand Casinò

Mentre normalmente i ristoranti interni ai casinò, hanno la finalità di soddisfare esclusivamente le richieste degli ospiti della sala da gioco, in questo caso il ristorante ha l’ambizione di attirare ospiti all’interno del Casinò col preciso scopo di gustare le prelibatezze libanesi proposte.

Bisogna tuttavia specificare che, essendo all’interno di un casinò, si può accedere al ristorante rispettando alcune norme dettate dalle leggi egiziane:
– innanzi tutto è necessario essere maggiorenni
– in secondo luogo è necessario presentare all’ingresso un documento di identità
– da ultimo l’accesso nei casinò non è consentito ai cittadini egiziani.

Superate queste formalità burocratiche, iniziamo a descrivere la cucina libanese, una cucina ricchissima, di derivazione prettamente mediterranea

LA CUCINA LIBANESE

La cucina libanese è molto antica e risente fortemente dell’influenza di varie dominazioni storiche. La base è senza dubbio derivante dalla cucina mediterranea del tempo dei romani. Dal 1500 al 1900 i turchi che dominarono il paese introdussero l’agnello, oggi uno dei piatti tipici.
Più recentemente, dopo la prima guerra mondiale, i turchi vennero scacciati e il paese subì la dominazione francese che ha introdotto l’abitudine di preparare sformati e cornetti oltre a introdurre l’uso del caramello.

Generalmente i cibi sono grigliati, cotti al forno o saltati in olio d’oliva; il burro viene usato solo per la preparazione di alcuni dolci.
Nel descrivere la cucina libanese, va detto che difficilmente in quel paese si beve senza mangiare qualcosa. In Italia abbiamo l’abitudine dell’aperitivo, in Spagna servono sempre i tapas, in libano servono le mezze piccoli spuntini serviti durante la giornata. Si tratta per lo più di insalate, crostini di pane con salsine, verdure marinate, hummus, o addirittura si arriva a servire interi pranzi e cene con spiedini di carne, pesce al forno.
Una mezze completa è formata da una trentina di piatti tra cui insalate come tabbouleh e fattoush, insieme a salse come hummus, baba ghanoush o moutabal e kebbeh. Immancabili le foglie di vite ripiene e alcuni tortini come il sambusac.

LA CUCINA DI OMAR

Omar, lo chef del ristorante situato all’interno del Sinai Grand Casinò, è libanese e ha imparato a cucinare proprio in Libano.
Prima di approdare a Sharm ha lavorato in alcuni ristoranti libanesi in giro per il mondo (ad esempio a Londra) passaggio fondamentale per affinare la propria cucina e adeguarla ai gusti europei e internazionali. La profusione di spezie utilizzate normalmente nelle cucine arabe, poco piacciono a livello internazionale e quindi è importantissimo adeguare la propria cucina a una clientela più vasta.

Omar il cuoco libanese
Omar con una selezione di piatti

La cucina egiziana trae moltissimi spunti dalla cucina libanese e quindi molti piatti sono già conosciuti da chi ha provato la cucina egiziana.
Innanzi tutto va detto che ceci, aglio e prezzemolo sono fondamentali nella cucina libanese.
Infatti li troviamo nei piatti più tradizionali e popolari, i felafel (polpette di ceci e di fave speziati con cura) il baba ghanoi (una salsa fatta a base di melanzane grigliate) l’onnipresente tajne (una salsa a base di sesamo) e la shawerma (un panino a base di carne marinata e cotta allo spiedo).

LA PROPOSTA DEGUSTAZIONE

Il Sinai Grand Casino, in collaborazione con Omar, ha deciso di proporre a tutti gli ospiti un menù degustazione ad un prezzo veramente interessante. La proposta viene fatta due volte a settimana, ossia nelle serate di mercoledì e sabato.
In questo modo si vuole offrire la possibilità a tutti di provare la cucina libanese che tutto sommato non è molto distante dalla nostra cucina mediterranea!

La cena ideale è quella servita a 4 persone che possono in tal modo scegliere diversi tipi di mezze (ogni porzione è composta da 4 pezzi!) e farsi un’idea più completa di questi piatti.
Si comincia con un’ottima zuppa di lenticchie a cui seguono le mezze che possono essere scelte tra:
Thabouleh – Vine Leaves – Fatoush – Sambouseh – Kibbeh
Vi spieghiamo questi piatti più avanti

La cena prosegue con la grigliata mista di carne dove si apprezzano una kofta molto delicata, le costine di agnello, il kibbeh e come contorno le patate harah veramente squisite!
La cena si conclude con un dolce libanese. Acqua e soft drink sono inclusi!
Eccezionale il prezzo per questo menù degustazione proposto a solo 250 LE comprensivi di tasse e di servizio! Veramente un prezzo promozionale di cui approfittare per assaggiare la vera cucina libanese preparata da un cuoco con esperienza e mestiere!

Sambousek: sono dei fagottini di pasta ripieni di spinaci, o formaggio, o carne
Tabouleh è un’insalata di prezzemolo. Molto particolare il condimento
Vine Leaves: squisiti involtini fatti con foglie di vite ripiene di riso
Fatouch un’insalata accompagnata da pane fritto
Kibbeh ottime polpettine di carne e lenticchie
Potato Harah: le patate preparate al modo libanese

APPROFITTATE DELLA PROMOZIONE!

Il nostro consiglio è di approfittare assolutamente della promozione perchè il prezzo è veramente conveniente (a la carte lo stesso menù costa molto di più!)
Un’ottima occasione per provare una cucina diversa (ma non troppo) dalla cucina mediterranea e per decidere di tornare ad assaggiare altri piatti e altre proposte!
La promozione viene fatta nelle serate di mercoledì e sabato.
Consigliata la prenotazione.

Se vuoi approfondire il tema Cucina Libanese, abbiamo selezionato per te un articolo molto ben fatto su un blog: vai a questo link

CONTATTI

Info e prenotazioni
+20693601051
+201003458095 in english
+201003458079 in italiano
Info@sinaigrandcasino.com
Visita la pagina facebook del Sinai Grand Casino
Instagram: https://www.instagram.com/sinaigrandcasino/

Abbiamo parlato del Sinai Grand Casino a questo link

Aggiungi il tuo commento con facebook