Tre Fratelli: un ristorante con un ottimo rapporto qualità/prezzo

0
696

Quando devo occuparmi di parlare di un ristorante mi immagino sempre in difficoltà. A Sharm, a causa della cronica mancanza di ingredienti, non ci si può sbizzarrire molto. Certo, qualche preparazione diversa dalle altre la si trova, ma generalmente le proposte principali sono molto simili.
Dovendo parlare dei Tre Fratelli, preferisco parlare del loro metodo lavorativo, del loro stile, della loro organizzazione… quando si è organizzati come loro, tutto diventa facile all’occhio del profano.

Questo locale si trova al Delta Sharm, una zona dove si recano soprattutto i residenti e i turisti che soggiornano in questo resort. La maggior parte dei turisti non passa mai dal Delta Sharm, ed è un peccato perché è una zona ricca di piccoli ristorantini che lavorano prevalentemente con i residenti. Vedere uno di questi locali pieno, è indice di sicura buona cucina.
Tre Fratelli molto spesso, nonostante abbia molti tavoli, registra il tutto esaurito! Nella stagione migliore spesso si vedono persone in attesa, sebbene il servizio sia veloce! Il segreto è nella cura della preparazione dei piatti unita ad un prezzo estremamente conveniente.

La professionalità non si improvvisa

I Tre Fratelli ha aperto nel 2014 e da allora ha sempre servito con semplicità e simpatia migliaia e migliaia di clienti.
I tre fratelli sono nella ristorazione da una quindicina di anni, quando cominciarono a lavorare per ristoranti italiani allora famosi, famosissimi: uno su tutti Fernando, re delle serate sharmesi degli anni ruggenti di Sharm. Ancora oggi, a tanti anni dalla sua chiusura, chi ha vissuto quegli anni rimpiange Fernando e la sua cucina. Un ristorante mitico, dove centinaia di clienti cenavano servendosi da enormi barbeque posti direttamente sulla spiaggia…. altri tempi…. ma è in quella straordinaria palestra che i tre fratelli sono cresciuti e hanno imparato la cucina italiana!

La location

Dai Tre Fratelli si può cenare sia all’aperto sotto l’ampio porticato, sia al chiuso dove i clienti preferiscono stare soprattutto quando in estate fa troppo caldo senza aria condizionata, e in inverno quando molti preferiscono cenare al riparo da correnti varie!

Il locale è dotato di servizi igienici, non si può fumare se si mangia all’interno e non viene servito alcool. Tuttavia se lo si desidera si può portare alcool da casa in quanto nessuno ha niente da dire se preferite cenare con una birretta o una bottiglia di vino. Per chi volesse a circa 200 metri c’è un negozio per acquistare quello che si preferisce.

I Tre Fratelli e il loro staff

Il locale è gestito da tre fratelli: Alaa e Emad in cucina, Amr in sala.
Nel ristorante tuttavia lavorano ben dieci persone.
Come facciano a girarsi in 6 in cucina resta un mistero, eppure vederli lavorare è incredibile. Li ho osservati attentamente per tutta la serata mentre aspettavo i piatti da fotografare. In tre ore di lavoro hanno servito oltre 60 persone senza quasi proferire parola, senza un diverbio, senza un impiccio.

In cucina ci sono due lavapiatti che non smettono un solo secondo di lavare piatti e pentole. Ogni venti minuti circa uno dei due spazza il pavimento in modo che tutto sia sempre pulito. Un terzo ragazzo funge da aiuto cuoco e da “frigorista” nel senso che si occupa di passare ai cuochi quello che serve dal frigo.

Fuori dalla cucina c’è Amr, ottimo gestore, sempre sorridente e attento a scambiare due parole con tutti e ad accertarsi che tutto vada bene.

Un solo cameriere vola tra i tavoli mentre dietro al bancone del bar, c’è la mascotte del locale: Abdu, un ragazzino che lava i bicchieri, piega i tovaglioli, prepara le posate…. aiuta come può mentre impara.

Fuori dalla cucina c’è Amr, ottimo gestore, sempre sorridente e attento a scambiare due parole con tutti e ad accertarsi che tutto vada bene. Un solo cameriere vola tra i tavoli mentre dietro al bancone del bar, c’è la mascotte del locale: Kofta, un ragazzino che lava i bicchieri, piega i tovaglioli, prepara le posate…. aiuta come può mentre impara.

Dai Tre Fratelli regna l’armonia

Una delle cose che sicuramente colpisce in questo ristorante è l’armonia che sanno creare, mettendo completamente a loro agio i clienti. L’atmosfera è cordiale, amichevole. Amr è un ottimo padrone di casa, saluta tutti i clienti per nome, li intrattiene interessandosi a loro e riuscendo ad instaurare con il cliente un rapporto di amicizia, pur non prendendo mai eccessiva confidenza. Piccoli dettagli che fanno la differenza.

Mahmud il cameriere è sempre attento ad eventuali gesti di clienti che hanno bisogno di qualcosa. Veloce, efficiente e soprattutto sempre sorridente.


Insomma, sicuramente aver visto con gli occhi di un estraneo come si lavora in questo ristorante, mi ha fatto capire che sia in cucina che in sala, ognuno ha saputo crearsi un suo ruolo, un suo compito. Dai Tre Fratelli lavorano in dieci, formando una squadra perfettamente affiatata e in grado di gestire tranquillamente anche il locale pieno!

Una piccola cucina da dove escono decine di piatti all’ora

La cucina gira che è un piacere. Sono solo 20 metri quadrati, ma in quello spazio si girano tranquillamente in sei persone. La cucina ha solo 4 fuochi, perennemente accesi. Preparare da mangiare in un ristorante con 70 coperti con solo 4 fuochi sembra impossibile, eppure non solo loro ci riescono benissimo, ma riescono a farlo velocemente e senza mai ostacolarsi! Oltre alla cucina hanno la piastra e la friggitrice. Completa il tutto il forno dove riescono anche a fare le pizze! Come facciano quei ragazzi a preparare pasti per 100 persone in due o tre ore non lo so! Sono veramente organizzatissimi e ben preparati. Guardarli lavorare è un piacere!

Dato che credo che nessuno scelga un ristorante in funzione di quanto bene giri la cucina, passiamo ad altro.
Tre Fratelli può essere definita come un’ottima trattoria a conduzione familiare. In questo ristorante trovi una bella varietà di proposte, tutte preparate con mestiere e professionalità.
Il rapporto qualità/prezzo è ottimo! Il prezzo medio di un pasto completo oscilla tra i 200 e i 250 pound, tra i 10 e i 15 euro!
Il locale si presta bene sia per una tranquilla cena di coppia, che per una allegra tavolata di amici.

La pizza

La pizza è buona e ben cotta. La pasta con cui fanno la base della pizza non è pesante, facilmente digeribile. Una volta a settimana arriva la mozzarella di bufala dal Cairo. Ovviamente non è la vera bufala napoletana, ma è comunque un’ottima mozzarella. L’unica pizza che supera i 100 pound è quella ai frutti di mare! La bibita in lattina costa solo 15 pound.
Dal forno della pizza escono anche delle focacce al rosmarino, servite assieme al pane che preparano direttamente loro.

Il buon cibo fin dall’antipasto

Già con gli antipasti si può testare il livello del locale.
Un occhio alla semplicità e uno ai sapori.
Come ad esempio il tris di bruschette Tre Fratelli: quella al salmone, quella alle acciughe, quella con la mozzarella di bufala accompagnate da un assaggio di carpaccio. Un antipasto semplice ma gustoso, che prepara la bocca ai vari sapori della cena.
Straordinario sia alla vista che al palato, il cockatil di gamberi perfetto antipasto per chi vuole preprarsi nel migliore dei modi a una cena a base di pesce.

Pasta fatta in casa, ma non solo…

I primi sono abbondanti, con una buona varietà.
Come se non bastasse il carico di lavoro giornaliero (sono aperti sia a mezzogiorno che di sera!) riescono a fare anche la pasta fatta in casa: tagliatelle, gnocchi, ravioli ricotta e spinaci.

Senza dubbio uno dei primi da consigliare sono gli spaghetti ai frutti di mare, ma anche quelli alle vongole e quelli al granchio sono ottimi!
Per chi vuole scegliere qualcosa non a base di pesce, oltre alla pasta fatta in casa, suggerisco le penne che vengono proposte al gorgonzola, all’arrabbiata o al salmone: sempre ottime e abbondanti!
Oppure i classici ravioli ricotta e spinaci serviti semplicemente con burro e parmigiano o con salsa panna e funghi.
I primi hanno un prezzo che varia tra i 70 e i 100 pound.

I secondi di carne e di pesce

La carne viene scelta con cura, il filetto ai funghi, al pepe verde o semplicemente alla piastra è uno dei vanti del locale.
La tagliata è squisita, sia servita con rucola e parmigiano, sia abbinata al gorgonzola.
Il pollo al limone è uno dei piatti preferiti da Emad… anche questa volta siamo in presenza di un piatto semplice e al tempo stesso sorprendente per i contrasti di gusto.
Per chi vuole qualcosa di leggero suggerisco il carpaccio rucola e grana, un piatto che non si trova ovunque a Sharm.
Dai Tre Fratelli potete trovare anche le costine di agnello, un piatto tipico egiziano ma che nonostante tutto non trovate ovunque.

Per i secondi di pesce potete andare veramente tranquilli sul fritto misto, ma anche i calamari alla Provenzale sono squisiti!
Per i più golosi posso suggerire i gamberoni al limone… un piatto che sicuramente lascia un bel ricordo!
I secondi hanno un prezzo mediamente compreso tra i 100 e i 150 pound.

Tutti i secondi sono offerti con un contorno di patate (al forno o fritte) o verdure alla griglia sempre compreso nel prezzo del secondo piatto.

Dolci fatti in casa

I dolci sono accuratamente esposti nel banco frigo posto all’interno del locale. Spesso potete trovare delle torte fatte in casa, dei biscotti alla nutella, il classico creme caramel e il tiramisù. Tutti i dolci sono fatti in casa dato che Alaa ha lavorato come pasticcere dal mitico Fernando, uno dei locali più famosi della Sharm di un tempo.

Il servizio è veloce, senza lunghe attese neppure a locale pieno.

Il caffè espresso è buono, da miscela italiana.

Chi deve andare dai Tre Fratelli

Questo ristorante ha un’ottima tradizione e una solida clientela prevalentemente composta da residenti e da turisti che si fermano interi mesi a Sharm.
Il complesso del Delta rimane un po’ defilato, sicuramente non toccato dai grandi flussi turistici. Molto difficilmente un turista ci arriva per caso.
Tutto questo nonostante il Delta Sharm sia direttamente sulla strada principale, a metà strada tra Naama Bay e Old Market e facilmente individuabile dalla caratteristica torretta che accoglie all’ingresso il visitatore.
Consigliamo Tre Fratelli soprattutto a chi per la sua vacanza a Sharm sceglie di affittare un appartamento. La posizione del Delta a metà strada tra Naama e Sharm e il rapporto qualità prezzo del locale, lo mette sicuramente ai primi posti tra i ristoranti scelti da chi non ha tanta voglia di lanciarsi in arditi esperimenti, cerca una cucina onesta e bilanciata e un prezzo assolutamente adeguato al servizio.

Ecco alcune recensioni prese da TripAdvisor

Contattare Tre Fratelli

Soprattutto nella stagione da aprile a ottobre il consiglio è quello di prenotare per non rischiare di dover aspettare. Consiglio assolutamente da rispettare soprattutto se si è un gruppo di più di quattro persone!

Potete contattare Amr chiamandolo allo oppure mandando un messaggio con Whatsapp cliccando direttamente sull’icona qui sotto. Tutto il personale del locale parla molto bene l’italiano!

Tre Fratelli è aperto tutti i giorni dalle 13 alle 23 (non ha giorno di chiusura)
Carte di Credito: SI
Alcool NO, ma potete portare vino o birra senza che venga chiesto alcun supplemento
Prezzo medio: 200-250 pound
Tre Fratelli si trova sul perimetro esterno del Delta Sharm.
All’ingresso andate a sinistra e lo trovate dopo una cinquantina di metri.

Trip Advisor: punteggio di 4,5
Trovi la scheda a questo link: visto la gran mole di clienti, sarebbe opportuno che i clienti abituali pubblicassero altre recensioni.

Pagina facebook: Tre Fratelli Sharm

Chatta con Amr
Aggiungi il tuo commento con facebook