Piramidi illuminate

0
151

Le piramidi di Giza si illuminano di arancione in solidarietà con gli attivisti contro la violenza di genere

Mercoledì il Consiglio nazionale egiziano per le donne (NCW) e l’Ufficio nazionale delle donne egiziane delle Nazioni Unite hanno illuminato di arancione le Grandi Piramidi di Giza e la Sfinge per dare il via a una campagna congiunta intitolata “16 giorni di attivismo contro la violenza di genere”.

La campagna internazionale si estende dal 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, fino al 10 dicembre, Giornata internazionale dei diritti umani.

Secondo una dichiarazione dell’NCW, il colore arancione rappresenta un futuro libero da ogni forma di violenza contro le donne nel mondo.

Durante tutta la campagna, edifici e monumenti iconici in tutto il mondo sono illuminati di arancione per sensibilizzare sulla causa.

“La violenza contro le donne rappresenta una grave violazione dei diritti umani e ha molti effetti negativi sulle donne, sia fisiche che psicologiche, che impediscono loro di partecipare attivamente alla società”, ha detto il presidente dell’NCW Maya Morsy.

La violenza contro le donne ha anche un grande impatto sugli aspetti economici, sociali, politici e culturali di una comunità, sia locale che internazionale, ha aggiunto.

Morsy ha chiesto sforzi coordinati per affrontare questo fenomeno.

“La violenza contro donne e ragazze continua ad essere un fenomeno globale che non solo ha conseguenze negative per le donne ma anche per le loro famiglie, comunità e nazioni. Ma la violenza contro le donne e le ragazze può essere superata con i nostri sforzi, investimenti e voce congiunti “, ha affermato Christine Arab, rappresentante nazionale delle Nazioni Unite per l’Egitto.

Aggiungi il tuo commento con facebook